Modalità di simulazione interattiva

Modalità di simulazione interattiva

Jump to TINA Main Page & General Information 

L'ultimo test del tuo circuito è provarlo in una situazione di "vita reale" usando i suoi controlli interattivi (come tastiere e interruttori) e guardando i suoi display o altri indicatori. È possibile eseguire tale test utilizzando la modalità di simulazione interattiva di TINA. Non solo puoi giocare con i controlli, ma puoi anche modificare i valori dei componenti e persino aggiungere o eliminare componenti mentre l'analisi è in corso.

La modalità di simulazione del circuito interattivo è anche molto utile per scopi didattici e di dimostrazione, per la sintonizzazione di circuiti interattivi e per circuiti interattivi che altrimenti non potrebbero essere testati, ad esempio circuiti con interruttori, relè o microcontrollori. TINA dispone di componenti multimediali speciali (lampadina, motore, LED, interruttore, ecc.) Che rispondono con luce, movimento e suono.

Selezionare la modalità interattiva richiesta (DC, AC, TR, DIG o VHDL) con pulsante. premi il pulsante.

La selezione della modalità corrente può essere vista sul pulsante. È anche possibile selezionare la modalità interattiva richiesta con i comandi del menu interattivo di TINA.

Vediamo alcuni esempi. Tutti gli esempi funzionano con la versione demo di TINA.

Circuito digitale con tastiera (modalità DIG)

Circuito digitale con tastiera
Circuito digitale con tastiera
(EXAMPLESMULTIMEDDISPKEY.TSC)

È possibile giocare con la tastiera e guardare mentre il display del segmento 7 riflette le impostazioni della tastiera. Se hai una scheda audio sul tuo PC, sentirai persino i clic del tasto sul pad.

Interruttore luci con tiristore (modalità DC)

Aprire il circuito switch Thyristor.TSC dalla cartella EXAMPLES e premere il tasto pulsante. Vedrai la seguente schermata:


Light Switch with Thyristor (EXAMPLESThyristor switch.TSC)

Premi il tasto A o fai clic sul pulsante On per accendere la luce (dovresti fare clic nel punto in cui il cursore si trasforma in una freccia verticale). Il tiristore e la lampadina si accendono e rimangono accesi anche dopo che il pulsante è stato rilasciato. È possibile disattivare il tiristore e la lampadina premendo il tasto S sulla tastiera o facendo clic sul pulsante S. I due amperometri mostrano le correnti in entrambi gli stati del circuito.

Reti logiche ladder (modalità DC)

Un circuito a circuito indipendente (a volte chiamato un latch) viene realizzato mediante logica ladder nel file di circuito LADDERL.TSC nella cartella EXAMPLESMULTIMED.

Inizialmente il LED rosso si accenderà.
Fare clic sul pulsante START (fare clic quando il cursore si trasforma in una freccia verticale). OCR1 si chiuderà e resterà chiuso, poiché la corrente che fluisce attraverso OCR1 manterrà la magnetizzazione della bobina del relè CR.
Di conseguenza il LED verde si accenderà. OCR2 si aprirà e il LED rosso si spegnerà.
Se si fa clic sul pulsante STOP si interrompe il circuito di auto-tenuta e il relè CR si sblocca, il LED rosso si accenderà di nuovo, il LED verde si spegne.

È inoltre possibile assegnare tasti di scelta rapida agli interruttori facendo doppio clic su di essi quando il cursore diventa il simbolo della mano. Per assegnare un tasto di scelta rapida, selezionare una lettera o un numero dall'elenco nel campo Hotkey della finestra di dialogo delle proprietà del pulsante.


Logica ladder: stato iniziale o dopo aver fatto clic sul pulsante STOP.

Stato dopo aver fatto clic sul pulsante START

Circuiti VHDL (modalità VHD)

Una grande caratteristica di TINA è che non solo è possibile testare, ma anche modificare i circuiti VHDL al volo, incluso il codice VHDL stesso. Vediamolo attraverso l'esempio Calculator_ex.TSC nella cartella Esempi / VHDL / Interactive di TINA.


Calcolatrice VHDL

Questo è uno speciale circuito del calcolatore controllato dalla tastiera Opcode. I codici operativi 1, 2, 3 e 4 implementano un calcolatore di base a quattro funzioni con operazioni aritmetiche +, -, / e *. Ulteriori operazioni possono essere aggiunte modificando il codice VHDL all'interno dell'unità di controllo. Prima premi il tasto pulsante, poiché l'Opcode è 1 si dovrebbe vedere 4 + 2 = 6 sul display LCD. Prova gli altri Opcode con diverse impostazioni su KeyPad1 e KeyPad2.

Ora implementiamo l'operazione media da assegnare a Opcode 5. Fare doppio clic sulla casella di controllo e premere Invio macro. Apparirà il codice VHDL del componente.

I calcoli effettivi sono fatti nell'istruzione CASE alla fine del codice VHDL. Modifichiamo il codice in questo modo:

CASE  c1  IS
WHEN 1 => o1 := a1 + b1;
WHEN 2 => o1 := a1 - b1;
WHEN 3 => o1 := a1 / b1;
WHEN 4 => o1 := a1 * b1;
WHEN 5 => o1 := (a1 + b1)/2;
WHEN OTHERS => o1 := 0;
END CASE;

Chiudere la finestra dell'editor VHDL e premere il tasto pulsante. Imposta 5 sul tastierino Opcode e dovresti vedere la media delle impostazioni KeyPad1 e KeyPad2 sul display LCD.


Calcolo della media (a + b) / 2 con Opcode = 5

Circuiti microcontrollore (MCU)